numero verde 800 188 647 info@rcsconsulting.it

La Regione Lazio con la Delibera di Giunta n. 666 del 24/10/2017, pubblicata su BUR n. 89 del 7/11/2017, aveva approvato le modalità per la gestione della Banca Dati e l’utilizzo del Codice identificativo delle Strutture ricettive Extralberghiere e degli Alloggi per uso turistico, operanti sul territorio regionale.

Il Codice identificativo Regionale è assegnato telematicamente tramite un sistema di registrazione gratuito e assicura la tutela del turista, favorisce la sicurezza del territorio e contrasta forme irregolari di ospitalità.

Il Decreto Crescita  n.34/2019 convertito in Legge n. 58/2019 a prevede all‘art 13 quater, commi 7 e 8 sia  l’ obbligo dei soggetti titolari delle strutture recettive di pubblicare il codice identificativo nelle comunicazioni inerenti l’offerta o la promozione sia la sanzione pecuniaria da euro 500 ad euro 5.000 in caso di inosservanza dell’obbligo di pubblicazione del Codice Identificativo e in caso di reiterazione della violazione la sanzione è maggiorata del doppio.

Se hai una struttura ricettiva extra-alberghiera e non hai ancora pensato di adeguarti agli adempimenti richiesti dalla normativa, contattaci e ti aiuteremo a richiedere il Codice identificativo della tua Struttura ricettiva da utilizzare nelle comunicazioni di promozione pubblicitaria in modo da confermare la regolarità e il possesso del titolo autorizzativo.

Pin It on Pinterest

Share This